Il Primitivo di Manduria in degustazione al castello normanno di Avetrana

Diversi per zone e potere evocativo, forti di storia, mito e di paesaggi plasmati dalla viticoltura: sono i vini Primitivo di Manduria protagonisti della degustazione organizzata dal Consorzio di Tutela per la prima edizione di Mediterranea, il festival del cibo, dei sapori, dello spettacolo e della tradizione, che si tiene ad Avetrana (TA) sabato 11 e domenica 12 agosto.

Per entrambi i giorni, nel castello Normanno denominato Torrione, il Consorzio organizzerà due banchi di assaggio: iI primo riservato al Primitivo di Manduria Doc, il secondo destinato al Primitivo di Manduria Doc Riserva e al Primitivo di Manduria Docg Dolce Naturale. I suoi sommelier saranno disposizione per far conoscere al grande pubblico le verie aziende che provengono da diversi territori.  Un vero e proprio viaggio olfattivo in un grande area vitivinicola –  che abbraccia Taranto e Brindisi, per un totale di 3.140 ettari di vigneti tra terra e mare – dove il vino Primitivo sembra assimilarne la cultura e incorporarne i profumi e i sapori.

“E’ proprio la diversità delle nostre zone il vero ambasciatore del nostro vitigno, – sottolinea Adriano Pasculli de Angelis, direttore del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria – capace di raccontare zone uniche e coltivazioni rare e straordinarie. Un’inclinazione naturale che rende unica la nostra Doc e che sta alla base dei nostri principi e delle nostre attività, tra cui la tutela e la promozione non solo del Primitivo di Manduria ma che anche dei nostri meravigliosi paesaggi”.

Sabato 11 agosto alle 19 nel centro storico di Avetrana (piazzetta Chiesa) si terrà il convegno Olio Evo e produzione tipiche nella Terra del Primitivo al quale parteciperà Roberto Erario, presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria per parlare del ruolo di tutela e vigilanza che svolge costantemente il consorzio nei confronti della grande doc pugliese.

Mediterranea è l’appuntamento gastronomico e culturale dedicato a tutti gli appassionati della cucina di strada, il primo food Festival che coniuga l’arte del cibo popolare alla bellezza della musica live e la magia dell’esperienza teatrale.

L’11 e il 12 agosto, il centro storico di Avetrana (TA) aprirà i suoi meravigliosi spazi ad uno degli eventi culinari e musicali più attuali e interessanti, con attenzione rivolta ai prodotti e alle eccellenze del territorio, in particolare all’esperienza enogastronomica locale.

Annunci