Nella cantina Poggio del Moro Vino, Arte e Natura ancora una volta insieme

La cantina Poggio del Moro, nella splendida campagna di Chianciano Terme (Si), aprirà ancora una volta le sue porte all’arte, per celebrare, grazie alla collaborazione con l’artista francese di origine russa Lora Delooksart, un nuovo matrimonio tra scultura, natura e vino. Questo progetto è anche parte integrante del programma annuale dell’Associazione “Donne del Vino” che, per il 2020, ha come tema principale quello relativo a “Donne, Vino e Ambiente”.

Dal 1 maggio i wine lovers potranno non solo farsi trasportare dalle meraviglie di Bacco ma anche godere di una mostra unica quanto affascinante. In occasione di questo connubio particolare Lora darà vita ad oggetti scultorei che trarranno ispirazione dal mondo del vino, per dare anche voce, attraverso l’arte, al duro lavoro ed all’impegno che si celano dietro una bottiglia di vino.

La mostra sarà inaugurata il 1 maggio 2020 e vedrà in esposizione una serie di opere, pensate per essere indossate come gioielli, che racconteranno con sensibilità e trasporto le fatiche della campagna ed anche, e soprattutto, le gioie che essa sa donare.
Le emozioni che le sculture regaleranno al pubblico saranno accompagnate dal fascino di Bacco, attraverso l’assaggio dei vini di Poggio del Moro, per una degustazione tra bello e buono.

Di particolare importanza e connessione con l’ambiente dell’azienda vinicola Poggio del Moro è il terreno del vigneto che Lora ha inaspettatamente usato all’interno della sua massa per creare sculture.