Vinitaly Special Edition, il Primitivo di Manduria protagonista a Verona

Il mondo del vino riparte dalla capitale italiana del settore, Verona, con Vinitaly Special Edition, in programma dal 17 al 19 ottobre. E ci sarà anche la principale dop della Puglia, il Primitivo di Manduria grazie al suo Consorzio di Tutela (Padiglione 4, stand 7- area F2).

Quarantuno etichette per 41 aziende potranno essere degustate a rotazione ogni giorno dagli operatori del settore internazionali 

Le imprese presenti insieme al Consorzio Tutela si apprestano così a far conoscere ai visitatori e ai compratori le loro produzioni, abbinando la degustazione nei calici con prodotti tipici 

Il Primitivo di Manduria, denominazione italiana forte di circa 5mila ettari di vigneti tra Taranto e Brindisi, si presenta dunque al Vinitaly come una delle più esportate e amate dop italiane all’estero. 

Le aziende e le etichette in degustazione

Agricola Erario, L’Unico Riserva 2016

Antica Masseria Jorche, Primitivo di Manduria Riserva 2017

Antico Palmento Garofano, Chiodi di Garofano 2016 

Apollonio Vini, Mani del Sud  2018 

Bramato, Supremus  2019

Cantina San Donaci, Primius  2019

Cantine Bosco, Gladio 2018 

Cantine Due Palme, San Gaetano Riserva 2018

Cantine Lizzano, Manonera  2017

Cantine Pliniana, Re Noire 2017

Cantine San Marzano, Sessantanni  2017

Cantolio, Tema Riserva  2016 

Erminio Campa, Li Cameli  2019

Latentia Winery, 90 Ceppi  2020

Le Vigne di Sammarco, Archè Vintage,  2016

Leone De Castris, Villa Santera  2019

Losito e Guarini, Selezione Luigi Guarini  2019

Madonna delle Grazie, Primitivo di Manduria 2020

Masca del Tacco, Piano Chiuso Riserva 2017  

Masseria Altemura, Altemura 2018

Masseria Borgo dei Trulli, Primitivo di Manduria 2019

Masseria Capoforte, Primitivo di Manduria 2019

Masseria Cuturi, Montediavoli  2017

Mottura Vini del Salento, Le Pitre  2019

Paolo Leo, Passo del Cardinale 2020

Poderi Angelini, Poderi Angelini in Terra di Manduria 2017

Produttori di Manduria, Elegia  Riserva 2017 

San Giorgio Vini nobili del Salento, Imperio LXXIV  2019

Tenuta Giustini, Acinorè 2019

Tenuta Zicari, Patruale 2017

Tenute Casinovi, Primitivo di Manduria 2018 

Tenute Eméra di Claudio Quarta Vignaiolo; Anima di Primitivo 2018 

Terracalò, 816 2020

Tormaresca, Carrubo 2017 

Trullo di Pezza, Li Curti Bio 2018

Varvaglione, Papale Oro 2017

Vespa Vignaioli per Passione, Raccontami 2018  

Vigneti Reale, Gloria 2019

Vinicola Cicella, Pepe Nero   2019

Vinicola Mediterranea, Empirio 2019

Vinicola Savese, Tradizione del Nonno 2017