Wine&Siena apre il calendario dei grandi eventi del vino in Toscana

Voluto dal Patron di Merano WineFestival Helmuth Köcher e dal presidente di Confcommercio Siena Stefano Bernardini l’evento immerge produttori e visitatori a Siena, alla scoperta di una selezionata produzione wine&food. Sei masterclasses di eccellenza, dal Timorasso ai vini del Friuli passando dai SuperTuscan fino ai vini in anfora ed i vini di Salvatore Ferragamo. Tante occasioni di approfondimento, il convegno sulla nutraceutica, 460 vini da scoprire. E una dedica. Quella ad Andrea Vanni, collaboratore di Helmuth Köcher e ideatore di Wine&Siena, scomparso prematuramente.

Sei masterclasses di eccellenza, dal Timorasso ai vini del Friuli passando dai SuperTuscan fino ai vini in anfora ed i vini di Salvatore Ferragamo. Tante occasioni di approfondimento, il convegno sulla nutraceutica, 460 vini da scoprire. E una dedica. Quella ad Andrea Vanni, collaboratore di Helmuth Köcher e ideatore di Wine&Siena, scomparso recentemente e prematuramente.

E’ la 7^ edizione di Wine&Siena – Capolavori del gusto a Siena dal 12 al 14 marzo 2022 che torna in presenza, in totale sicurezza, ed inaugura l’anno di eventi in Toscana dedicati alla grande enogastronomia. Non solo, Wine&Siena dà il via a un intero anno di appuntamenti siglati The WineHunter. Voluto dal Patron di Merano WineFestival Helmuth Köcher e dal presidente di Confcommercio Siena Stefano Bernardini l’evento immerge produttori e visitatori a Siena, dove il patrimonio culturale sposa le migliori produzioni enologiche e gastronomiche premiate da The WineHunter Award. Preziose le collaborazioni con Camera di Commercio di Arezzo Siena, il Comune di Siena, Banca Monte dei Paschi di Siena. L’evento ha anche il patrocinio della Regione Toscana. Un percorso tra location uniche come il Palazzo Comunale, il Grand Hotel Continental Siena – Starhotels Collezione e Palazzo Squarcialupi al Santa Maria della Scala, che torna ad essere per il secondo anno la location principale delle degustazioni enogastronomiche.

Si inizia venerdì 11 marzo, taglio del nastro alle 18 a Palazzo Comunale per l’inaugurazione. E poi alle 20 torna la Small Plates Dinner al Santa Maria Della Scala – Palazzo Squarcialupi con dodici ristoratori e dodici diversi abbinamenti. Con i percorsi sensoriali si parte alle 11 di sabato 12 marzo al Santa Maria della Scala a Palazzo Squarcialupi dove si andrà avanti fino alle 18 con la degustazione di prodotti enogastronomici degli espositori Wine, Food & Spirits, Extrawine, i Consorzi. In degustazione ci saranno 460 vini e 129 produttori. Qui, al Santa Maria della Scala, ci sarà anche la Winehunter Area bio&dynamica.

Il programma di sabato 12 marzo

Alle 11, con The WineHunter Talks, nella Sala San Ansano al Santa Maria della Scala, Confcommercio Siena presenta la guida enogastronomica “l sentieri del gusto” e sarà premiato il ristorante vincitore di “Tra Borghi e Cantine – dove la tradizione incontra il gusto” nell’edizione 2021. Alle 13, The Origin of Wine, approfondimento online, e alle 14,30, in collaborazione con Università degli Studi di Siena e Banca Monte dei Paschi di Siena, il convegno “Nutraceutica e integratori, la nuova frontiera per l’agricoltura. Alla ricerca delle molecole pregiate che fanno bene all’organismo”, il convegno si terrà on line. Alle 16, invece in presenza, Helmuth Köcher e la Regione Abruzzo presenteranno in anteprima il progetto “Abruzzo Sostenibile“. Dalle 12 alle 17 sarà possibile scoprire Palazzo Sansedoni attraverso due visite guidate nelle stanze settecentesche dove è conservata la collezione della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. E’ obbligatoria la prenotazione inviando una mail a info@verniceprogetti.it o telefonando al numero 0577226406. I visitatori saranno accompagnati nelle stanze che furono dimora della nobile famiglia senese dei Sansedoni e che, attualmente, ospitano la Collezione Opere d’Arte della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. La visita guidata permetterà di far conoscere la storia del Palazzo, dei personaggi che lo hanno abitato e dei suoi tesori nascosti attraverso illustrazioni aneddoti e racconti.

Il 12 marzo ci saranno anche le Masterclasses, degustazioni guidate alla scoperta di vini e terroir, storie di eccellenza e realtà enogastronomiche che si terranno al Grand Hotel Continental Siena – Starhotels CollezioneAlle 12, I Vini del Friuli, degustazione guidata a cura di Marcello Vagini e AIS dove si potranno conoscere i prodotti di Petrussa (2019 Schioppettino di Prepotto DOC, 2020 Chardonnay S.Elena DOC), m anche di Komjanc (2020 Ribolla Gialla Collio DOC e 2018 Picolit Collio). Nella masterclass delle 14,30 sarà possibile scoprire il “Timorasso”, degustazione guidata a cura di Massimo Pastura e Slow Wine – condotta di Siena. Ci saranno 2018 Derthona Sivoy Colli Tortonesi Timorasso DOC, 2015 Derthona Sivoy Colli Tortonesi Timorasso DOC, 2014 Derthona Riserva Timian Colli Tortonesi Timorasso Riserva DOC, 2010 Derthona Riserva Timian Colli Tortonesi Timorasso Riserva DOC, 2006 Derthona Riserva Timian Colli Tortonesi Timorasso Riserva DOC. Alle 17,30, inoltre, verticale con Il Borro, degustazione guidata a cura di Salvatore Ferragamo e FISAR. Ci saranno 2018 Il Borro Toscana Rosso IGT, 2017 Il Borro Toscana Rosso IGT, 2008 Il Borro Toscana Rosso IGT, 2004 Il Borro Toscana Rosso IGT, 1999 Il Borro Toscana Rosso IGT.

Il programma di domenica 13 marzo

Domenica Wine&Siena continua con i percorsi enogastronomici al Santa Maria della Scala, Palazzo Squarcialupi, dalle 11 alle 18. Con i The WineHunter Talks, nella Sala San Ansano Santa Maria della Scala, alle 12 l’Associazione La Città del Cristallo presenterà “A ciascun vino il suo calice- la forma che conta“, alle 14, l’AICOO, Associazione Italiana Conoscitori Olio Oliva, parlerà di “Come (Ri)conoscere l’olio di qualità” e alle 16.30 ANAG (Assaggiatori Grappe e Acquaviti) parlerà di “Distillati e Cioccolato”.

Alle 11:30 al Grand Hotel Continental Siena – Starhotels Collezione tornano le Masterclasses. Si inizia con “Vini ln Anfora – La sfida Italia – Georgia – L’origine”, degustazione guidata a cura di Helmuth Köcher The Wine Hunter. Si potranno scoprire Il Borro 2019 Petruna Valdarno di Sopra DOC, Castello Poggiarello 2019 Sic Et Simpliciter Rosso D’Anfora Toscana IGT, Montalbera, 2018 Lanfora Grignolino D’Asti DOC, Chateau Mukhrani 2017 Qvevri Grand Vin De Georgie, Monastery Qvevri Saperavi 2017 Ojaleshi Dry Red Wine. Alle 14, Super Tuscan, degustazione guidata a cura di Andrea Frassineti Consigliere Nazionale ONAV. Si potranno scoprire i vini della Tenuta di Trinoro con Calogero Portannese e Lorenzo Fornaini. Alle 17.30, I Vini di “Andrea Vanni”, degustazione guidata a cura di Gianpaolo Betti in cui si potranno scoprire Selva Capuzza 2020 Selva Lugana DOC Luca Formentini, Cantina Merano  2012 V Years DOC Michael Zueg, Petrussa 2018 Schioppettino di Prepotto DOC Paolo Petrussa, Castelfeder 2017 Borgum Novum Pinot Nero Riserva DOC Ines Giovannet, Castello di Ama 2018 Vigneto Bellavista Chianti Classico Gran Selezione DOCG Marco Pallanti, Salcheto 2016 Salco Vino Nobile di Montepulciano DOCG Marco Sodini, Vecchie Terre di Montefili 2015 Anfiteatro IGT Stefano Toccafondi, Tenuta di Capezzana 2008 Trefiano Riserva DOCG Claudio Consales. Tutte le Masterclasses devono essere prenotate su http://www.wine&siena.com o ticket office.

Infine, con Wine&Siena 2022 torna la giornata di lunedì 14 marzo dedicata agli operatori del settore e alla stampa, occasione unica per degustare e scoprire nuovi prodotti e conoscere le aziende produttrici.